Tutti alla Messa: in piazza Vittorio e nel centro storico di Torino

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Come ogni Messa anche quella del Papa a Torino (21 giugno ore 10,15, piazza Vittorio) è aperta a tutti. Sarà possibile partecipare liberamente (senza pass) in via Po, in p. Castello e in p. S. Carlo. In piazza Vittorio, invece, per ovvi motivi di spazio si accede solo con un «biglietto d’invito (pass)».
 
Ecco qualche informazione in dettaglio:
  • alla Messa sono invitati particolarmente i malati e i giovani, scelti dal Papa e dal Custode mons. Nosiglia come «protagonisti» dell’ostensione. Saranno presenti anche i cardinali e vescovi, i sacerdoti e diaconi, i religiosi e le religiose, le autorità, gli immigrati e i senza dimora. Per tutti loro i «pass» sono stati riservati attraverso gli Uffici diocesani competenti.
  • il maggior numero dei partecipanti provengono da tutte le parrocchie della diocesi di Torino che dispongono di un certo numero di biglietti. Chi desidera partecipare alla Messa in piazza Vittorio deve dunque chiedere alla propria parrocchia, fino a esaurimento dei posti.