Deliberati i contributi di provincia e comune per l’Ostensione della Sindone

Torino, 26 maggio 2009

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Arrivano i primi fondi per l’Ostensione della Sindone dal 10 aprile al 23 maggio 2010. Sono destinati al Comitato di cui fanno parte l’Arcidiocesi di Torino, il Comune e la Provincia di Torino e la Regione Piemonte, ciascuno dei quali mette a disposizione – in forme diverse – contributi per l’organizzazione dell’Ostensione.

La Giunta della Provincia ha deliberato l’erogazione di un contributo pari a 750 mila euro. Il Comune di Torino, nella riunione di Giunta di stamane, mette a disposizione 650 mila euro per il 2009, demandando a successive delibere un ulteriore contributo di 350 mila euro per l’anno 2010, per un totale di un milione di euro. I contributi (la delibera del Comune è immediatamente esecutiva) permettono di rendere operative le strutture del Comitato e avviare le spese più urgenti.

I maggiori capitoli di spesa per organizzare l’ostensione riguardano l’allestimento del percorso, la comunicazione, il sistema di prenotazione.
 

 

Per informazioni:
info@sindone.org