Santa Sindone

sito ufficiale



 Santa Sindone » Ostensioni » 2000 
2000   versione testuale
L’ostensione organizzata nell’anno del Giubileo è stata la più lunga della storia recente, con il Telo esposto nella cattedrale del capoluogo piemontese per ben 72 giorni. Iniziata il 12 agosto, si è conclusa il 22 ottobre ed ha avuto le caratteristiche del pellegrinaggio giubilare. Il percorso di visita, rispetto all’ostensione del 1998, è stato integrato infatti con stazioni meditative, penitenzieria per il sacramento della Riconciliazione e cappella dell’Adorazione eucaristica.
Tra i visitatori (oltre un milione), tutt’altro che trascurabile la percentuale di stranieri. In più di 110 mila sono infatti giunti da oltre confine, una cifra che peraltro non tiene conto del gran numero di ragazze e ragazzi stranieri passati da Torino per recarsi a Roma alla XV Giornata Mondiale della Gioventù.
La telematica si è confermata uno strumento molto utile per l’organizzazione delle visite e la diffusione delle informazioni sull’evento. Se il telefono è stato ancora lo strumento più utilizzato per le prenotazioni (610mila, circa il 59% di quelle complessive), attraverso Internet ne sono state effettuate ben 208mila (il 20% del totale contro il 9% del 1998) e le pagine del sito web ufficiale sono state sfogliate, hanno risposto a domande e offerto notizie a milioni di persone.
Prezioso ancora una volta l’impegno dei volontari. In 3.225 hanno offerto la loro disponibilità per 93.512 ore, svolgendo servizio d’ordine, accompagnando disabile e anziani, leggendo preghiere e accogliendo i pellegrini.
 
[ I filmati dell'ostensione - Le immagini ]