Santa Sindone

sito ufficiale



 Santa Sindone » Vita di fede » Il Custode della Sindone » Preghiera davanti alla Sindone 
Preghiera davanti alla Sindone   versione testuale
L'Amore più grande - Ostensione 2015

Signore Gesù,
davanti alla Sindone, come in uno specchio,
contempliamo il mistero della tua passione e morte per noi.
 
È l’Amore più grande
con cui ci hai amati, fino a dare la vita per l’ultimo peccatore.
 
È l’Amore più grande,
che spinge anche noi a dare la vita per i nostri fratelli e sorelle.
 
Nelle ferite del tuo corpo martoriato
meditiamo le ferite causate da ogni peccato:
perdonaci, Signore.
 
Nel silenzio del tuo volto umiliato
riconosciamo il volto sofferente di ogni uomo:
soccorrici, Signore.
 
Nella pace del tuo corpo adagiato nel sepolcro
meditiamo il mistero della morte che attende la risurrezione:
ascoltaci, Signore.
 
Tu che sulla croce hai abbracciato tutti noi,
e ci hai affidati come figli alla Vergine Maria,
fa’ che nessuno si senta lontano dal tuo amore,
e in ogni volto possiamo riconoscere il tuo volto,
che ci  invita ad amarci come tu ci ami.
 
+ Cesare Nosiglia                 
Arcivescovo di Torino
Custode Pontificio della S. Sindone